ARTICOLI

Che cos'è la saldatura orbitale?

Saldatura, Tecniche

Che cos'è la saldatura orbitale?

1 lug, 2021

 

La saldatura orbitale è un processo di saldatura TIG, continuo in cui la torcia viene ruotata meccanicamente di 360° (e oltre) intorno ad un pezzo statico, in genere un tubo.

Schermata 2021-07-01 alle 11.59.37

Si utilizza questo procedimento generalmente con processi di saldatura TIG che richiedano risultati di altissima qualità riproducibili numerose volte.

 

Si possono saldare tubi di vari spessori e diametri in tutte le posizioni, ma bisogna tenere sempre conto della forza di gravità:

Schermata 2021-07-01 alle 11.59.49

La forza di gravità (G) influenza il bagno di saldatura.

Questo è ovviamente accentuato nei processi di saldatura orbitale, i quali, tuttavia, sono possibili in tutte le posizioni di saldatura. Le specifiche per la saldatura delle tubazioni sono specificate dal codice ASME, sezione IX e dalle norme Europee EN 287 / EN ISO 6947

Schermata 2021-07-01 alle 11.59.56

In molti casi, il solo utilizzo di una corrente pulsata non è sufficiente per ottenere risultati accettabili nella saldatura orbitale.

Il percorso coperto durante il ciclo di saldatura viene quindi diviso in diversi «settori». 

Schermata 2021-07-01 alle 13.29.31

In molti casi, il solo utilizzo di una corrente pulsata non è sufficiente per ottenere risultati accettabili nella saldatura orbitale.

Il percorso coperto durante il ciclo di saldatura viene quindi diviso in diversi «settori».
I parametri di saldatura vengono modificati nel momento in cui viene attraversato il confine tra un settore e l’altro.

Qua posso, in base alla suddivisione, modificare tutti parametri di saldatura: corrente di picco, corrente di base, tempi, velocità di rotazione, ecc..

L'obbiettivo è rendere la saldatura piu omogenea possibile.

Schermata 2021-07-01 alle 13.39.05

Il programmatore può controllare i classici e canonici assi: 

  • Gas: quindi pre, post gas, ecc..
  • Corrente di saldatura: corrente di picco, di base, fase ascendente, spegnimenti, ecc..
  • La velocità di rotazione della testa che si sincronizzare alla corrente, si può mettere in pausa, ecc..
  • Alimentazione di filo: qualora ci fosse bisogno di filo la macchina può controllare anche quello

    Infine, molto raramente (1 % dei casi)
  • AVC: controllo in tensione d’arco dove la distanza tra l’elettrodo in tungsteno e il pezzo viene controllata attraverso un sistema automatico  di controllo tensione d’arco
  • OSC: è il sistema per chiudere l’ultima parte di saldatura negli spessori grossi, dove si fa oscillare la testa

 

Vantaggi del sistema di saldatura orbital:

  • Altissima qualità della saldatura
  • Riproducibilità dei risultati
  • Grande affidabilità del processo
  • Maggior risparmio economico grazie all’automatizzazione dei processi
  • Riduzione dei tempi di produzione
  • Possibilità di impiego anche in zone poco accessibili
  • Riduzione dell’inquinamento ambientale
  • Disponibilità della documentazione dei parametri
  • Possibilità di impiego in cantiere


Industrie dov'è utilizzata maggiormente:

Aeronautica, Alimentare, farmaceutica, biotecnologia, fabbricazione di dispositivia
semiconduttore, chimica, energia.

 

I fattori che influenzano la saldatura orbitale:

  • La preparazione degli smussi 
    Schermata 2021-07-01 alle 13.53.08
  • La protezione gassosa interna ed esterna
    Schermata 2021-07-01 alle 13.54.57
  • Lo spazio tra tubo e tubo
    Schermata 2021-07-01 alle 13.55.56
  • La corretta molatura dell'elettrodo
    Schermata 2021-07-01 alle 13.56.07
    Per ottenere un’ ottima qualità di saldatura è necessaria una precisa molatura
    longitudinale sull’elettrodo.

    La forma perfetta della superficie dell’elettrodo permette l’esatta riproducibilità dei parametri di saldatura.

Scritto da

Nereo Canale
Nereo Canale

Tecnico commerciale Arroweld Italia

Vai alla scheda dell'autore

Commenti