ARTICOLI

Cos'è la saldatura ad elettrodo?

Saldatura

Cos'è la saldatura ad elettrodo?

24 mar, 2022

 

SEMPLICE, VERSATILE, EFFICACE

 

La saldatura a elettrodo, nota anche come saldatura manuale ad arco, saldatura
manuale con elettrodo, saldatura manuale ad arco dei metalli o saldatura ad arco con elettrodo rivestito (SMAW), di solito rappresenta il primo processo di saldatura che viene insegnato ai saldatori durante la formazione.

È un processo facile da apprendere, che offre già informazioni utili sulla modalità di funzionamento dei sistemi di saldatura e sul rapporto dei metalli con la tensione elettrica.

La saldatura con elettrodo a barra offre numerosi vantaggi rispetto ai processi di
saldatura MIG/MAG e TIG.

In linea di principio, quasi tutti i materiali possono essere saldati mediante la saldatura a elettrodo.

Il processo viene utilizzato principalmente nella costruzione di condotte in acciaio, ma anche nel commercio e nell'industria metallurgica.

La saldatura manuale ad arco dei metalli permette qualsiasi tipo di posizione e cordone di saldatura, indipendentemente dal fatto se ciò coinvolga posizioni limitate o sopraelevate, cordoni verticali o saldature di estremità verticali.

Inoltre, il saldatore non è vincolato dai gas di protezione e può tranquillamente lavorare all'aperto, anche in condizioni meteo sfavorevoli, come in presenza di vento o pioggia.

 

SALDATURA MANUALE AD ARCO DEI METALLI: ECCO COME FUNZIONA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella saldatura ad elettrodo, il contatto tra l'elettrodo a barra e il pezzo in lavorazione innesca l'arco elettrico.

Ciò crea un corto circuito per una frazione di secondo tra i due poli, innescando quindi il flusso di corrente. L'arco brucia tra il pezzo in lavorazione e l'elettrodo, creando così il calore di fusione richiesto.

Attraverso l'anima metallica consumabile e il rivestimento, anch'esso consumabile, l'elettrodo genera inoltre scorie protettive e uno schermo di gas.

 

pw-tp-funzione-elettrodo

 

La saldatura manuale ad arco richiede una bassa tensione e un elevato amperaggio. Il
sistema di saldatura converte la tensione di rete disponibile in una tensione di saldatura notevolmente inferiore.

Allo stesso tempo fornisce l'amperaggio richiesto, che consente anche la regolazione della fonte di alimentazione.

 

STRUTTURA DEL SISTEMA DI SALDATURA A ELETTRODO

pw-tp-fronius-elettrodo-169

(1) Collegamento alla corrente
(2) Generatore
(3) Cavo di alimentazione della saldatura (elettrodo)
(4) Cavo di messa a terra (pezzo in lavorazione)
(5) Pinza porta elettrodo
(6) Morsetto di messa a terra
(7) Elettrodo a barra
(8) Pezzo in lavorazione

 

pw-tp-cose-positive

 

 

VANTAGGI DELLA SALDATURA A ELETTRODO

 

  • Facile maneggevolezza
  • Utilizzabile ovunque, indipendentemente dal luogo
  • Facile da apprendere
  • Bassa rumorosità
  • Costi ridotti di approvvigionamento
  • Protezione del cordone di saldatura grazie alla formazione di scorie
  • Non sensibile alle contaminazioni come, ad esempio, ruggine, incrostazioni, olio
    o grasso
  • Quasi tutti i materiali metallici possono essere saldati
  • Alta qualità dei cordoni di saldatura ed elevate proprietà meccaniche

 

pw-cose-negative

 

SVANTAGGI DELLA SALDATURA A ELETTRODO

 

  • Ridotta velocità di saldatura
  • Elevate emissioni di fumi
  • Generazione di un colpo d'arco
  • Maggiori fonti di errore dovute a crateri finali e posizioni di contatto
  • Diametro degli elettrodi definito dallo spessore della lamiera e dalla posizione di
    saldatura
  • Fermi macchina e tempi di impostazione elevati: rifacimento degli elettrodi con
    imballaggio standard
  • Montaggio degli elettrodi, rimozione dei monconi rimanenti, eliminazione di
    scorie e schizzi
  • Meccanizzazione impossibile

 

COME SI CREA UN ARCO?

Affinché si formi un arco, il circuito tra l'elettrodo e il pezzo in lavorazione deve essere
interrotto. Nella saldatura manuale ad arco, l'innesco avviene mediante il contatto o
l'impatto. L'arco viene innescato dal contatto dell'elettrodo a barra sul pezzo in
lavorazione.

Per produrre una saldatura ad arco plasma, il materiale e il rivestimento
devono sciogliersi o evaporare in seguito all'elevata corrente di corto circuito. Allo
stesso tempo, la tensione (catodo, anodo e tensione di lunghezza dell'arco) deve essere
sufficientemente elevata per consentire la formazione dell'arco. Le correnti e le tensioni
richieste dipendono dal diametro dell'elettrodo e dal suo rivestimento.

pw-tp-partenza-elettrodo

 

 

FUNZIONI DEL RIVESTIMENTO DEGLI ELETTRODI

 

pw-tp-scatola-elettrodi

  • Ionizzazione del divario di contatto
  • Formazione di uno schermo di gas protettivo
  • Formazione delle scorie
  • Stabilizzazione dell'arco
  • Controllo della disossidazione
  • Controllo dei processi di alligazione e dealligazione nel bagno di saldatura
  • Influenza sulla velocità di raffreddamento del cordone di saldatura
  • Aumento del tasso di deposito (produzione)

 

Codice Tipo di elettrodo Proprietà e uso
A rivestimento acido elevata stabilità dell'arco, bagno di saldatura molto fluido, utilizzato solo raramente
C rivestimento cellulosico arco intenso, poche scorie, elevata velocità di fusione nell'area del bagno di saldatura, difficile da saldare
R rivestimento rutilico trasferimento spray, facile da saldare, cordoni piatti, scarsa capacità di colmare i divari
RR rivestimento spesso rutilico trasferimento spray, facile da saldare, cordoni piatti, scarsa capacità di colmare i divari
RC rivestimento rutilico cellulosico trasferimento spray, facile da saldare, cordoni piatti, scarsa capacità di colmare i divari
RA rivestimento rutilico acido trasferimento spray, facile da saldare, cordoni piatti, scarsa
capacità di colmare i divari
RB rivestimento rutilico basico trasferimento spray, facile da saldare, cordoni piatti, scarsa capacità di colmare i divari
B rivestimento basico adatto per collegamenti ad alta resistenza, capacità di saldatura in varie posizioni, leggermente più difficile da saldare rispetto agli elettrodi con rivestimento rutilico

 

 

Prodotti suggeriti

 

 

Scritto da

Commenti